Jacopo Tissi e la guerra: “Impossibile continuare la mia carriera in Russia”

0
36

Primo ballerino del teatro Bolshoi di Mosca da dicembre 2021, Jacopo Tissi ha rinunciato al suo prestigioso ruolo a causa della guerra in Ucraina.

Lombardo, classe 1995, Jacopo Tissi, diplomato nel 2014 alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala e considerato l’erede diretto di Roberto Bolle, in pochi anni è riuscito ed essere scelto per uno dei palcoscenici più importanti al mondo, su cui hanno danzato delle vere leggende.

Nei giorni scorsi Tissi ha confermato di lasciare il teatro Bolshoi di Mosca, notizia non inaspettata tra gli addetti lavori che stanno seguendo i tragici aggiornamenti delle ultime settimane. Jacopo Tissi ha spiegato su Instagram: “Sono scioccato da questa situazione che ci ha colpito da un giorno all’altro e, onestamente, per il momento, mi ritrovo impossibilitato a continuare la mia carriera qui in Russia”. Una dissociazione accolta con favore e apprezzata in tutto il mondo, per il suo coraggio e per la chiarezza dell’intento: “Nessuna guerra può essere giustificata“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here